venerdì 6 aprile 2012

130.000 euro di fondi neri per "acquisto" titoli di studio del trota Renzo Bossi

Con i soldi della Lega Nord sono state pagate le rate scolastiche e per il conseguimento della laurea per Renzo Bossi, per Rosy Mauro vicepresidente del Senato e per il suo compagno, presso esamifici privati esteri di elitè, dove si spendono milioni di euro per comprarsi letteralmente una laurea. 
E' la segretaria amministrativa della Lega Nadia Dagrada ad aprire uno squarcio su questa ulteriore pagina ignobile della cricca del Boss/i. 
"Belsito mi ha riferito che sono stati dati soldi in contanti a Pier Moscagiuro, compagno di Rosy Mauro affinchè pagasse le rate per le spese della scuola privata per conseguire il diploma, la laurea, credo ottenuti entrambi in Svizzera. Inoltre Belsito mi ha detto anche di aver pagato le rate per il diploma e poi la laurea della stessa Rosy Mauro pagando con i soldi della Lega. I titoli di studio sono costati circa 120mila euro prelevati dalle casse della Lega: sono stati conseguiti in Svizzera in un istituto privato a pagamento. Inoltre anche Renzo Bossi dal 2010 sta prendendo una laurea all' Università privata di Londra, il cui costo si aggira sui 130.000 euro".
Anche lì, rette milionarie, per i figli ciucci dei ricchi.

15 commenti:

  1. Possiamo, NOI POPOLO, chiedere indietro tutti questi soldi che hanno RUBATO negli ultimi 15-20 anni? Possiamo denunciare fisicamente alla polizia queste cose e chiedere i danni a tutti questi FIGLI DI GRAN PUTTANA che ci derubano?? IO DA CITTADINO ITALIANO PRETENDO I MIEI SOLDI INDIETRO, VOGLIO CHE QUEL MONGOLOIDE DEL TROTA VENGA DIMESSO ASSOLUTAMENTE PERCHE' NON E' UNA PERSONA IN GRADO DI FARE CIO' CHE GLI E' STATO ASSEGNATO!!!!!
    Qualcuno mi può rispondere?

    RispondiElimina
  2. Non ti so rispondere Antonio, ma vorrei dire che sono d' accordo e ti appoggio.

    RispondiElimina
  3. @antonio da quello che ho capito il trota è stato votato regolarmente! Non chiedermi come, discorso diverso per la minetti dove hanno fatto dei brogli spaventosi.Comunque il Trota è stato votato perchè è il figlio di Bossi.Io non so più che dire l'unica cosa sarebbe andare a fare barricate in regione e non farli entrare, fare casino insomma, molto casino!!!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. non cambierà mai nulla fino a quando la magistratura per arrestare un parlamentare sarà soggetta alla giunta per le autorizzazioni e alla giunta per le elezioni e le immunità parlamentari, in quanto si proteggono a vicenda e sanno che prima o poi la ruota gira e se oggi è toccato ad un loro collega domani potrebbe toccare a loro quindi quasi mai hanno danno l'autorizzazione a procedere...

    RispondiElimina
  6. Ho capito ma il mondo va avanti, si evolve e le cose devono cambiare.
    Io spero ci commissioni l'europa a questo punto e ci governino loro, tanto peggio di così.
    Sono anni che vanno avanti a far disastri e aumentare il debito pubblico dei miei e vostri figli!!Per cosa? Per ridurci a questo punto? Senza lavoro senza pensioni senza diritti e solo doveri, basta!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Qualcuno è capace pure di apprezzare questo tipo di furbizia e di imbroglio. Le lauree così ottenute possono anche dare accesso a professioni nelle quali si può danneggiare il cliente. Chi controlla questi titoli di studio che possono anche dare vantaggi nei concorsi ?
    Tutto questo da parte di chi si ergeva a fare il puro , mentre Roma era ladrona ed imbrogliona per definizione

    RispondiElimina
  8. antonio, hai completamente ragione! E' ora che qualcuno paghi per tutte le ruberie e razzie del passato (e quelle del presente)! E' ora di votare per gente onesta, se c'è rimasto ancora qualcuno...

    RispondiElimina
  9. è ora di applicare la Legge e licenziare - con giusta causa - chi ruba sul posto di lavoro e chi si piglia lo stipendio per pagarci il mutuo ma non va a lavorare.

    RispondiElimina
  10. Mio caro Antonio b82, TI MERITI TUTTA QUESTA CLASSE DIRIGENTE!
    Te la meriti te e tutti quelli che continuano a usare il termine "mongoloide" per offendere altre persone! L'uso di tale termine "dispregiativo" è un'usanza tipicamente italiana. Ciò dimostra il basso livello civile del "nostro popolo italiano"; e poiché i nostri rappresentanti sono eletti da noi popolo italiano....

    RispondiElimina
  11. sono eletti perchè messi nelle prime posizioni sulla lista. tu non voti la persona ma il partito.. per quanti voti prende tante persone vanno su, quindi i partiti sanno già chi sarà eletto o chi ha meno possibilità. si chiama porcellum anche per questo. l'italiano onesto vota, i partiti farabutti fanno ciò ke vogliono. quindi possiamo usare la parola "mogoloide" per apostrofare qualcuno incapace di fare il lavoro per il quale è pagato..

    RispondiElimina
  12. Possiamo girarla cosi. Siamo dei mongoloidi che hanno a rappresentarli altri mongoloidi.
    Siamo tutti daccordo, vero?
    Una serena Pasqua a tutti da Serafino, uno dei tanti mongoloidi italiani...ma per quanto possa essere un mongoloide non commetterò piu l' errore di votarli. Forse darò un voto di protesta...come probabilmente faranno altri mongoloidi come me per mandare a casa altri mongoloidi. Mi sta venendo un mal testa.

    RispondiElimina
  13. Capisco lo sdegno, ma non usate la parola "mongoloide" per utilizzare un dispregiativo. Portate almeno rispetto per una malattia.

    RispondiElimina
  14. @Serafino. Sono pienamente daccordo.. Per non alimentare questo circolo vizioso basta votare in modo diverso.. Serena Pasqua a tutti voi..

    RispondiElimina
  15. serafino, alexmojito...vi ringrazio. Adesso ho capito perché l'italia si trova nella merda, continuate pure ad offendermi, ci sono abituato.
    Un certo tizio scrisse: "...non ragioniam di lor, ma guarda e passa..."
    Buona Pasqua a (quasi) tutti.

    RispondiElimina