giovedì 28 giugno 2012

Bruno Vespa sale a Parma, ma il sindaco non gli concede l'intervista! Bravo Pizzarotti!

Il presidente della Terza Camera, quel Bruno Vespa che ci ammorba da anni con libri e talk-show stracarichi di luoghi comuni e banalità politiche, resta a bocca asciutta.

Doveva chiudere la giunta comunale, con questa motivazione – secondo quanto scrive Dagospia – il grillino Federico Pizzarotti ha piantato in asso Bruno Vespa. Il giornalista era arrivato fino a Parma per intervistarlo, voleva raccogliere la testimonianza del neo-sindaco di Parma per il suo prossimo libro, ma ha fatto anticamera e non è stato ricevuto. Pare – stando a quello che scrive il sito di Roberto D’Agostino che Vespa se la sia legata al dito e che sia molto, molto arrabbiato. 

12 commenti:

Kunta ha detto...

Eroico!!! Speriamo che continui così!!!

Enrico Cocciolillo ha detto...

Bruno Vespa incazzato ,,, sti cazzi ... vedesse noi.

Kalsifer ha detto...

Ma perchè, qualcuno legge i libri di Vespa? ^_^

nessuno ha detto...

Vespa potevi telefonare prima, mica si va della gente così senza annunciarsi, e allora che ca..o ti lamenti che non ti fanno entrare?
Questo ragionamento prima di scrivere che solo il fatto che sei il più falso e becero servo del regime è un buon motivo per non parlarti neanche, senza contare lo schifo che provochi con tutti quei peli in bocca.

pol ha detto...

Non è un caso che in alcune librerie un cartello recita..."I LIBRI DI BRUNO VESPA LI TROVATE AL CESSO"...

SNELETTRICA ha detto...

Ma chissenefrega...si deve ancora perdere tempo per questi pseudi giornalisti? Ciupa...bravo Pizza :)

giorgio f ha detto...

ma in realtà i libri di bruno vespa sono "vendite virtuali" al pari di certi dischi... funziona nel medesimo modo.. stampano un tot di copie e li considerano già come venduti .. poco importa se poi marciscono nel magazzino dell'editore tanto li ha già pagati con i finanziamenti all'editoria (che paghiamo di tasca nostra)...

GIANNI ha detto...

Bella prova Pizzarotti, troppo forte,
GooooooooooDoooooooooooo...!!!!!

fracatz ha detto...

peccato che nel programma di beppe non ci sia la vendita totale della rai
però l'insetto un certo numero di seguaci ce li ha

A morti de fame

skydark ha detto...

pizzarotti continua su questa linea
e ti eleggeremo anche santo!!!

nimrod ha detto...

Finalmente! Speriamo che sia vero ribrezzo
verso un lacchè del potere.
È ora che qualcuno reagisca e che abbia
un poco di amor proprio.

Paolo Marani ha detto...

E' la prima volta da quando leggo questo blog, caro Caruso, che trovo un elogio anzichè una critica feroce.

L'atteggiamento di Pizzarotti, dopo le iniziali polemiche della intervista a chi, è quello di concedere interviste solo con persone che non sguazzano nel consueto servilismo mediatico (Vespa, Lerner, Santoro, non importa), ma di non rifiutare mai il confronto con coloro che sono animati da spirito diverso. Sono convinto che se ti presentassi tu una intervista te la concederebbe volentieri. Svendersi al circo di Porta a Porta, o peggio ancora favorire il libro di vespa, è troppo anche per un grillino neofita!