giovedì 21 giugno 2012

Grande bluff oggi al Senato: approvata riduzione deputati da 630 a 508. Ma è una presa in giro! Ecco perchè

Oggi tutti i telegiornali e le televisioni annunciano a caratteri cubitali una notizia a dir poco storica: 

E' solo un grande e inutile spot pubblicitario della casta che spera ancora nell'ignoranza generalizzata, dimenticando che internet permette di veicolare alcune informazioni che loro invece tentano in modo goffo di nascondere.

Essendo il provvedimento inserito all'interno di un progetto di riforma costituzionale, l'approvazione in prima lettura da parte di un ramo del parlamento significa praticamente nulla o poco più.
Dovranno essere votati i restanti articoli, compresi quelli spinosi sulla riforma semi-presidenziale e sulla legge elettorale dove attualmente non esiste alcun accordo politico. 
Poi il provvedimento dovrebbe passare alla Camera, dove i deputati dovrebbero autotagliarsi le poltrone (i senatori hanno tagliato i seggi della Camera, ma hanno bocciato gli emendamenti riguardanti il taglio dei seggi al Senato). Poi il provvedimento dovrebbe tornare in seconda lettura (essendo una riforma costituzionale, c'è bisogno della doppia votazione da parte di entrambi i rami del parlamento sul medesimo testo) al Senato e poi ripassare un'altra volta alla Camera, senza che alcuna correzione o emendamento venga inserito.
E' UNA GRANDE PRESA PER IL CULO (E SCUSATE IL TERMINE)!!
Litigheranno alcuni mesi e intanto la legislatura volgerà al termine, senza che nulla sia cambiato e così torneremo anche a votare con la legge elettorale attuale, il cosiddetto PORCELLUM che tanto piace alla Casta perchè gli consegna un parlamento di nominati e non di eletti.

12 commenti:

sandokan ha detto...

Perchè andate ancora a votare? Non avete capito che sono tutti uguali?

mimmomalagnino ha detto...

E' una grandissima presa pillu culu!!Sono convintissimo! Non andare a votare? Certamente SI' , ma il 100% degli italiani non dovrebbero recarsi alle urne , compresa la merdosa casta dei politici!! E secondo voi , quella merdosa casta si taglierebbe i testicoli?? Assolutamente no! Bisognerebbe mettere un quorum per la validità delle elezioni! Secondo voi lo farebbero?

Django ha detto...

vado a votare perchè ci vanno anche i parassiti che vivono alle mie spalle. Se poi il menu sulla scheda è quello che è... mi domando che cosa ho fatto io per non poter cambiare ristorante o, almeno, proporre un menù diverso... Comunque voto dove sono i radicali. Un pò meglio degli altri, a mio giudizio.

fracatz ha detto...

speriamo che non cali il numero degli onorevoli, almeno al prossimo giro un mucchio de bravi ragazzi incensurati potrà trovà una sistemazione, magari a 2500 euri al mese, perchè i grillini si sa sono morigerati e pensano alla patria ed al favoloso bobbolo tajano
Morti de fame

Bastian Contrario ha detto...

I diritti si difendono utilizzandoli, per cui andrò a votare.
Avrò il buongusto di annullare la scheda, perché secondo me è una forma di protesta civile dentro l'orna.
Non andare a votare significa astenersi (chi tace acconsente) e i tecnici che governano ora vogliono proprio questo risultato...

Indignato ha detto...

sicuramente saranno più che dimezzati nel 2013 *****

Indignato ha detto...

certo che quello che hanno votato ieri e proprio beffare il popolo italiano, lacasta non vuole mollare la poltrona certo che sono proprio degli imbecilli se credono di passarla liscia

Eros Vianello ha detto...

Buongiorno a tutti, sono Eros Vianello di Mestre. Sono arcistufo di essere preso per il culo in questo modo da questi delinquenti... Nn è giusto che dei delinquenti simili ci "rappresentino"!!! Sto creando una pagina apposta per fare qlc, scambiate la voce, commentate, fatevi sentire, consigliatemi cosa si può fare, CI STO METTENDO LA FACCIA! Il mio nome e cognome! Questa è la pagina: https://sites.google.com/site/eros84via/politica se anche voi la pensate come me, salvatela tra i preferiti e guardate ogni tanto! Ciao!

sonid71 ha detto...

che senso ha diminuire i deputati solo di 122 unità? siamo in partitocrazia e i nostri onorevoli sono, purtroppo, legati a scelte di partito. Bastano 5 deputati e 5 senatori, il resto è folkloristico. Serve nuova legge elettorale e sovvertire la partitocrazia.

renza ha detto...

dovremmo essere tutti daccordo e non andare a votare molto difficile, un bel terremoto!!!!!!

arkitetta ha detto...

Quello che più mi fa andare in bestia è che i giornalisti, nessuno escluso, danno la notizia come fosse sensazionale e reale! Qui i politici fanno il loro gioco, ma i primi da mandare a casa sono i giornalisti, vanno solo dove gli fa comodo!

mar man ha detto...

M 5 S